2 commenti
  1. Ponte doppio, ferroviario a due binari e stradale, chiamato ponte Marcello Soleri, è tragicamente noto perchè frequentemente usato per suicidarsi.
    Come tutte le opere italiane la costruzione si è protratta per molti anni, la prima volta che se ne parla è il 1908, i lavori iniziano nel 1921 e subiscono due lunghe interruzioni, quindi il 28 ottobre 1933 viene inaugurato e aperto al traffico stradale, mentre quello ferroviario inizierà il 7 novembre 1937.
    Parzialmente distrutto dai tedeschi il 28 aprile 1945, sarà definitivamente ripristinato il 10 gennaio 1948.
    il piano stradale è lungo 768 metri, largo 12 e alto 47, la parte ferroviaria che lato Cuneo è in curva e indipendente dalla strada è lunga 868 metri.
    Curiosamente è ancora impreziosito alle estremità da colonne formate da tre fasci littori, in marmo di Baveno, dell’altezza di 5 metri. Un quinto fascio, in acciaio inox e alto ben 16 metri, era posto sulla diramazione ferroviaria, oggi al suo posto una colonna che sorregge una madonna.

    "Mi piace"

  2. Karl70 ha detto:

    un ponte di paderno in mattoni 🙂

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: